"L'avvocato ha il dovere di difendere, ma il diritto di non essere scambiato con il reo e, soprattutto, con il reato ed in generale con le iniziative processuali che intraprende"

"Il comune cittadino non conosce le norme giuridiche in quanto esse si sono consolidate in un "corpus" sempre più complesso e, perciò più inaccessibile alle persone non specializzate".

"L'avvocato è una figura problematica. Perché la sua lealtà è divisa tra il dovere dello stato e quello di difendere il proprio assistito. Qualunque siano le accuse. Eppure, proprio per questo, l'avvocato è garanzia indispensabile di libertà".

In linea di principio l'accettazione del mandato, che è discrezionale, dovrebbe idealmente prescindere dalla convinzione personale sulla responsabilità dell'assistito.

"E' indispensabile che nel processo l'avvocato eserciti senza titubanze il suo ruolo di antagonista, funzione non ostile agli interessi generali ma utile a sostenere la debolezza del singolo nei confronti di un potere pubblico per definizione più forte".

Lo studio legale GIANARIA MITTONE RONFANI fornisce assistenza e consulenza legale nell’ambito del diritto penale, avvalendosi di numerosi avvocati attivi in tutta Italia. Fondato a Torino nel 1978, svolge la propria attività nello storico palazzo di corso Matteotti, 31.

 

Telefono 0115628279 studio@penalistitorino.it

Studio Legale Gianaria Mittone Ronfani -TORINO- P.I. 05205890014 - All rights reserved- Copyright 2014-2021